mercoledì 30 novembre 2016

#1 AUTORI EMERGENTI Quel desiderio che sa di cielo, Alessandra Loreti - Quanto sballa?



QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO
____________________________________________________________________________________




Autore:
 Alessandra Loreti - Illustrazioni di Chiara Topo
Editore: Self publishing, Lulu
Pagine: 104
Costo ebook: 4,00 euro - acquistalo
Sinossi: La vita caotica di una giovane (e piuttosto ansiosa) illustratrice di moda prende forma tra le pagine di un diario. Un percorso alla riscoperta di sé raccontato attraverso parole e disegni.






___________________________________________________________________________________


Quel desiderio che sa di cielo è un meraviglioso libro. 
Sono stata veramente lieta di aver ricevuto una mail da parte della scrittrice e di aver avuto l'opportunità di leggerlo. 

È uno dei pochi libri che ha fatto uscire tutto il mio lato da fangirl e leggerlo mi ha non solo divertita moltissimo, ma mi ha reso la lettura super piacevole e scorrevole! 
Di fatti, l'ho letto in una sola mattinata di una domenica uggiosa. 



Alessandra Loreti è una grafica, illustratrice, aspirante scrittrice appassionata di life coaching e formazione, ama tutto ciò che sia attinente al mondo dell'arte e della comunicazione. Si è qualificata come operatrice grafica pubblicitaria al liceo ed ha continuato il percorso specializzandosi come graphic designer presso l'Accademia di Arti e Nuove Tecnologie. Successivamente si è formata come illustratrice presso la Scuola Internazionale di Comics. Collaborando come grafica presso il Centro Ricerche sulla Visione ha realizzato nuovi progetti grafici ed ha conosciuto il mondo della scuola e della didattica riscoprendo una grandissima passione. È proprio questa passione che l'ha portata, recentemente, ad intraprendere un nuovo percorso di formazione nell'ambito dell'intelligenza emotiva tutt'ora in corso. 




Quali emozioni mi ha suscitato? 

Nelle prime pagine del libro ho potuto aver la conferma del fatto che all'interno vi sarebbero comparse anche delle illustrazioni. Ero super convinta di poter incontrare qualche pagina molto elaborata, invece mi sono ritrovata catapultata in un meraviglioso mix di immagini e squarci di vita della protagonista che, attraverso questo racconto, si spoglia dinnanzi a noi lettori rendendoci partecipi della sua vita. 

Quel desiderio che sa di cielo inizia in un modo semplice, diretto. Semplicemente, si mostra fin da subito come un libro schietto, come quel che è: un diario.
Inizia presentandoci l'autrice stessa che si introduce al diario e, nel tempo stesso, a noi lettori. Spiega con parole semplici ciò che l'ha portata a dover iniziare a scrivere un diario: la fine della sua relazione con Andrea dopo sette anni ha scosso emotivamente Cassandra che, seguendo un consiglio della sua amica Federica intraprende un percorso di life coaching. 

Il diario si rivela piuttosto scorrevole e tra le parole completa le giornate raccontate con l'utilizzo di immagini a dir poco incantevoli.
Cassandra ci catapulta nel suo mondo senza tralasciare neanche un piccolo dubbio, neanche una piccola informazione: ci parla delle sue attività, del suo lavoro, dell'amore, delle speranze, ma soprattutto del desiderio che da molto tempo porta con sé. Un desiderio che, grazie al suo percorso anche nell'ambito del life coaching che aiuterà Cassandra ad affrontare al meglio la vita e le sue sfide, diverrà sempre più tangibile. 


Andando avanti con la lettura ci si imbatte in un incontro che poi si proietterà anche nelle altre pagine. Il biscotto della fortuna che simboleggia il primo incontro tra la protagonista ed il ragazzo misterioso sussurra a Cassandra che nulla accade per caso
Non dimenticate questa importante frase poiché, con lo scorrere delle pagine, vi sarà molto utile. Il ragazzo misterioso diventerà una figura presente nella sua vita che l'accompagnerà per gran parte del diario: è tutto in mano al caso, o al fato? 

Adesso, non vorrei spoilerare, ma devo rendervi partecipe del punto in cui il mio lato da fangirl accanita è uscito fuori. È stata un'uscita di scena importante, ma soprattutto, particolarmente sentita dai miei genitori poiché ho reagito urlando come una pazza. 
Vi ricordate di Andrea, no? L'ex di Cassandra.. insomma, sì, quell'Andrea che, lo so, anche voi odierete quanto me! Sapete cosa fa? Fa quello che fanno tutte le persone che ci hanno fatto stare male nel momento in cui noi riusciamo ad andare avanti e a ricostruirci una vita: torna. 
La mia reazione è stata decisamente... 




...questa. Ma fortunatamente Cassandra non mi ha deluso ed ha semplicemente risposto come ognuno di noi dovrebbe fare quando una persona che ci ha fatto soffrire pensa di poter ritornare nella nostra vita come se non fosse successo niente:




In poche parole, mi sono tremendamente innamorata di questo racconto!
Un diario che in nove mesi ci mostra una crescita personale della protagonista che non solo raggiunge i suoi obiettivi, ma che impara a credere più in se stessa e nelle proprie capacità. 
Non potevo non amarlo! In particolare, ne sono sicura, le pagine che raccontano del viaggio a Valencia vi lasceranno privi di parole (non sono tanto cattiva, vi lascio una piccola anteprima)



__________________________________________________________



                                  Rating:

E voi? Cosa ne pensate?
Lasciatemi nei commenti le vostre impressioni.


una drogata di libri,
prossima all'overdose.





mercoledì 23 novembre 2016

But... It's Wednesday! #9


Buon pomeriggio stoners!


Prima di iniziare, volevo ricordarvi che sono ancora aperte le iscrizioni alla mia iniziativa di scambio di libri. Potete trovarla qui
Come procede la vostra settimana?
Ormai questa è decisamente la mia domanda d'obbligo! AHAH La mia settimana sembra procedere abbastanza bene, anche se ora come ora ho un gran mal di schiena çç Ed oggi è proprio una di quelle giornate in cui non mi va di fare nulla, ma non posso mica abbandonarmi alla pigrizia!


DI conseguenza, ecco qui il mio nono Wednesday! :) 


Wednesday è una rubrica ideata da Should Be Reading che riporta le seguenti domande: What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?), What did you recently finish reading? (Cosa hai finito di leggere recentemente?), What do you think you'll read next? (Cosa pensi che leggerai dopo?) 




What are you currently reading?








Sto ancora leggendo L'imperfetta di Carmela Scotti. Eh, sì! Devo dire di averlo troppo sopravvalutato questo libricino.. sto disperatamente cercando di farmelo piacere, ma tolte quelle frasi che mi fanno restare incantata, resto piuttosto indifferente! Mannaggia çç










What did you recently finish reading?



Come la settimana scorsa, i libri letti restano gli stessi. Inchiostro ha abbandonato lasciando il suo posto ad un libro di una scrittrice emergente che, devo dire, mi ha colpito moltissimo:  Quel desiderio che sa di cielo. Non vedo l'ora di parlarvene nella recensione!
Le vergini suicide è ormai pronto per essere pubblicato, o meglio: la sua recensione sta per essere pubblicata. Mi manca solamente vedere il film, dopodiché sarà tutta da leggere!
E sì, rimane The Lonely Heart Club! Non vedo l'ora di poter iniziare a scrivere la recensione. È forse uno dei pochi libri che ha davvero fatto uscire il mio lato di fangirl. 



What do you think you'll read next?



Resta lo stesso della settimana scorsa: La Regina Rossa. Non vedo l'ora! Sono molto curiosa di sapere che effetto mi farà!  












Quali sono le vostre letture passate, presenti e future? 
Fatemi sapere nei commenti, parlatemi apertamente dei vostri personal trip. 
Avete già letto questi qui che ho citato io? Fatemi sapere la vostra! 


Al prossimo WWW!
una drogata di libri, 
prossima all'overdose.

martedì 22 novembre 2016

Teaser Tuesday! #1


Buon pomeriggio stoners!

Era da tantissimo che volevo iniziare con questa rubrica, ma purtroppo non ho mai avuto tempo. Ora, finalmente, posso rilassarmi e concentrarmi sul blog al 100%! 
Quindi, benvenuti al mio primo Teaser Tuesday

Teaser Tuesday è una rubrica ideata dal blog Should be reading. È una rubrica settimanale ed ogni partecipante dovrà: 1. Prendere il libro che si sta leggendo; 2. Aprire una pagina casuale; 3. Scrivere due frasi del libro presenti in quella pagina. NO SPOILER! 


L'Imperfetta, Carmela Scotti.


"Ci fu un momento in cui si accovacciò nella polvere,
ma aveva ancora vita, nella schiena e nella gola.
Ogni fiato che faceva era fatica,
il respiro inghiottito e cacciato via,
la testa piegata bassa, i capelli senza vita,
lunghi e neri come le cose nascoste nel buio della notte."

lunedì 21 novembre 2016

#9 Condividiamo un trip? - Mercatini davvero utili!


Buonasera stoners!

Come è andata la vostra giornata?
Io provengo da una full immersion di storia dell'arte! Domattina dovrò svegliarmi presto per fare terapia e poi correre a scuola.. ho persino ripreso qualche chilo! 

Molto probabilmente domani avrò millemila interrogazioni e compiti... 



Ma per fortuna ci sono i libri a tirarmi su il morale! 
Qualche giorno fa parlavamo di Se chiudo gli occhi, libro acquistato durante il ritorno dalla mia piccola gita ospedaliera a Roma. Oggi, invece, voglio presentarvi un libro trovato ad un mercatino!
Nella mia città, ogni terza domenica del mese, vi è un mercatino in cui si può comprare davvero di tutto! Ovviamente, non possono mancare le bancarelle che vendono libri e, fidatevi: dove c'è una bancarella di libri, c'è una Mjchela assetata di parole. 

Quel che più adoro, poi, non è solamente il fatto che trovi libri a prezzi super stracciatissimi, ma anche il fatto che trovi libri in edizioni limitate, in edizioni uniche! Difatti, credo proprio che il mio prossimo acquisto sarà un libro di poesie di Prevert. 
L'ho adocchiato ieri e ormai lo sogno la notte. Lo voglio mio! 



Ma adesso, ciancio alle bande: sono qui per presentarvi un libro.. un libro grandioso. Un libro colmo di suspance, un libro che ci terrà sicuramente con gli occhi fissati sulle pagine. Passeremo intere giornate solo a leggerlo e quando non potremo leggerlo, penseremo ad esso. 

Sì, vabbè, vai avanti ora, però. 

Vero, uh! Ed eccolo qui, La verità di Amelia di Kimberly McCreight.


Autore: Kimberly McCreight
Titolo: La verità di Amelia.
Editore: Editrice Nord
Costo: 16,40 euro 
Pagine: 395
Sinossi: Non è da lei. Mentre si fa largo tra i passanti, Kate Baron ripensa incredula alla telefonata che l'ha costretta a lasciare una riunione decisiva per la sua carriera: dopo essere stata scoperta a copiare, sua figlia Amelia è stata sospesa con effetto immediato dal preside della Grace Hall, uno degli istituti privati più esclusivi di New York. Non è da lei, continua a ripetersi Kate, finché non si trova davanti a una scena sconvolgente. L'ingresso della scuola è bloccato da un cordone di agenti di polizia, vigili del fuoco e paramedici. E la causa è proprio sua figlia. Per la vergogna, Amelia si è suicidata, lanciandosi dal tetto dell'edificio. Col suo mondo ormai in pezzi, Kate si chiude in un bozzolo di dolore e sensi di colpa, ma alcuni giorni dopo la tragedia riceve un inquietante SMS anonimo: Amelia non si è buttata. Cosa significa? Possibile che la verità sia diversa da quella sostenuta dalle autorità scolastiche? Possibile che ci sia un'altra verità? Kate deve saperlo. Deve raccogliere le forze e scandagliare la vita della figlia, una vita segnata da ombre e segreti di cui lei neppure sognava l'esistenza. E, a poco a poco, una domanda inizia a tormentarla. Chi era veramente Amelia? Solo trovando la risposta Kate potrà rendere giustizia alla figlia. Solo così porterà alla luce la verità di Amelia.

Insomma, dopo aver letto la sinossi (e neanche per intero) avevo già deciso: doveva essere mio. Ho riportato il prezzo reale nella scheda, ma io l'ho pagato ben 5euro! Spesi davvero bene! Ormai sono giorni che lo guardo con occhi sognanti: non vedo l'ora di leggerlo!

Cosa ne pensate di questa segnalazione? 
Avete letto o acquistato questo libro? 
Fatemi sapere tra i commenti! 

Al prossimo trip!  

una drogata di libri,
prossima all'overdose. 

domenica 13 novembre 2016

#8 Condividiamo un trip? - Viaggi interessanti.

Buongiorno stoners!

Come procede questa domenica mattina?
Io ho addosso ancora moltissima stanchezza, ultimamente sto dormendo davvero tanto. Sarà che sto andando in letargo? Sono un piccolo ghiro al riparo dal ghiaccio invernale! 


Come potete notare, ho cambiato la grafica. Ho meglio, ho cambiato i colori, poiché resta sempre la stessa. Volevo provare a mettere un bel blu che, almeno per me, è il colore dell'inverno. La prossima volta che la cambierò sarà sicuramente quando l'anno 2017 sarà già iniziato da un bel po' e spero di rivoluzionarla proprio da capo! 
Magari, andando avanti, imparo qualche altro trucchetto e posso rendere ancor più carino questo piccolo blog! ^^

Comunque sia, questa mattina sono qui per presentarvi un nuovo trip che ha fatto capolino in casa overdose. Prima di gettarci nella scheda del libro, volevo raccontarmi un po' come è riuscito a farsi spazio sulla mia scrivania. 
Premetto di averlo acquistato giorni fa, esattamente di giovedì. Sono dovuta andare in città a fare una visita molto importante e, durante il ritorno, con i miei genitori ci siamo fermati a mangiucchiare qualcosa all'autogrill. E, ovviamente, come ogni autogrill che si rispetti, ha il suo angolo libroso: mi si sono illuminati gli occhi. 





Il bello degli autogrill è che i libri li trovi sempre con costi davvero poco, poco elevati. Di conseguenza, non sapevo davvero quale acquistare: ce n'erano diversi che mi ispiravano, ma alla fine ho optato per Se chiudo gli occhi di Simona Sparaco. Mi sono voluta fidare di lei, soprattutto dopo aver letto Nessuno sa di noi. 



Autore: Simona Sparaco
Titolo: Se chiudo gli occhi.
Editore: Giunti
Costo: 6,90 euro 
Pagine: 268
Sinossi: Viola nella vita ha imparato una cosa: a nascondersi. I vestiti di una taglia troppo grande, un impiego lontano dalle sue passioni, un bravo ragazzo come marito, con cui però, forse, l'amore non c'è mai stato. Poi un giorno, nel negozio in cui lavora, ricompare suo padre: l'artista famoso, l'irregolare, l'eterno bambino. È tornato per proporle un viaggio nella loro terra d'origine e per dirle qualcosa di importante. Ma come fidarsi di nuovo dell'uomo che l'ha abbandonata? Come credere alle sue funamboliche storie? La tentazione però è troppo forte, e quando insieme arrivano alle pendici dei Sibillini, dove è custodito un antico segreto, una nuova forza la travolgerà: la forza dell'amore, della verità, del perdono. 


Ultimamente sto comprando tutti libri che non rispecchiano fedelmente il mio genere perché voglio sperimentare nuove letture. Spero che la Sparaco non mi deluderà! 



Cosa ne pensate di questa segnalazione? 
Avete letto o acquistato questo libro? 
Fatemi sapere tra i commenti! 

Al prossimo trip!  

una drogata di libri,
prossima all'overdose. 


venerdì 11 novembre 2016

5 autori di cui comprerei i romanzi ad occhi chiusi - #5 cose che... #10


Buongiorno stoners! 

Come ho ormai riferito: sono ufficialmente tornata.  
E fossi in voi, la prenderei persino come una minaccia! AHAH 

Anche quest'oggi nella mia città la pioggia incombe su di noi. Di conseguenza, anche oggi sarà un'ottima giornata per potersi rinchiudere sotto le coperte e continuare a leggere L'Imperfetta. 

È il mio primo 5 cose che... a due cifre.. STA CRESCENDO COSÌ IN FRETTA, NON SONO PRONTA 





Ma torniamo a noi, eheh. Torniamo alla nostra lista super.. nerd(?)






"5 cose che..." è una rubrica ideata dal blog Twin Books Lovers in cui, ogni settimana, i partecipanti dovranno scrivere una lista di cinque cose legate al mondo dei libri e del cinema. Per maggiori informazioni: qui.




    5 autori di cui comprerei i romanzi ad occhi chiusi.






Ho pensato molto al primo autore da inserire e non ho potuto fare a meno di citare Alessandro D'Avenia.
Non mi ha delusa neanche in un libro! Non a caso, proprio grazie a lui ho iniziato a leggere. Il mio primo ed eterno autore! 










Il secondo autore che cito ha rapito il mio cuore l'autunno scorso. Ho iniziato leggendo Il quadro mai dipinto e non ho più smesso di leggere Massimo Bisotti

Emoziona come pochi e rapisce il tuo cuore!









Tranquilli, tranquilli: nella mia lista rientrano anche donne. Cosa pensavate?
Una delle mie scrittrici preferite è in assoluto Laurie H. Anderson!
Wintergirls e Speak sono in assoluto i miei libri preferiti. Racconta sempre storia coinvolgenti ed in cui mi son ritrovata moltissimo! 









E dopo una pausa, si ritorna nuovamente alle autrici made in Italy, ahah. Si tratta proprio di Giulia Carcasi!
Ho iniziato ad affezionarmi al suo modo di scrivere dopo aver letto Io sono di legno e sono finita per comprare ogni suo libro: tutti assolutamente adorabili! Uno ad uno mi sono entrati nel cuore.


E chiudo in assoluto la lista con la mia scrittrice preferita in assoluto, Susanna Kaysen. Con lei ho incontrato il libro della mia vita Girl, interrupteed ed ho condiviso un'esperienza importante che ha cambiato per sempre la mia vita. 



Per oggi è tutto! 
Quali sono, invece, gli autori di cui comprereste i libri ad occhi chiusi?
Ne condividiamo qualcuno?
Fatemi sapere nei commenti! 


Al prossimo appuntamento! 
una drogata di libri,
prossima all'overdose. 






mercoledì 9 novembre 2016

But... It's Wednesday! #8


Buon pomeriggio stoners!


Prima di iniziare, volevo ricordarvi che sono ancora aperte le iscrizioni alla mia iniziativa di scambio di libri. Potete trovarla qui
Come procede la vostra settimana? A me sembra andar tutto bene. Ultimamente sto leggendo moltissimo e passo le mie giornate a leggere, studiare ed uscire facendomi fare compagnia dal mio amatissimo Blue Virus che ha da poco pubblicato il suo nuovo disco ed è tristemente meraviglioso. 
Non mi prolungo moltissimo, voglio semplicemente lasciarvi a questo mio ottavo.. Wednesday! :) 


Wednesday è una rubrica ideata da Should Be Reading che riporta le seguenti domande: What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?), What did you recently finish reading? (Cosa hai finito di leggere recentemente?), What do you think you'll read next? (Cosa pensi che leggerai dopo?) 




What are you currently reading?







Questa volta non ho mantenuto la promessa dello scorso Wednesday. Vi avevo detto che probabilmente avrei letto un libro di Bukowski ed invece mi son tuffata in tutt'altro: L'imperfetta di Carmela Scotti. Ne ho sentito parlare moltissimo! 










What did you recently finish reading?



Ditelo: non avete mai visto così pieno questo punto del Wednesday! AHAH Ma come vi ho detto, in queste settimane mi sono data alla pazza gioia. Ho finito da poco di leggere Inchiostro, ci ho messo circa dieci giorni e devo dire che mi aspettavo di finirlo molto molto prima! Qui trovate la recensione.
Subito dopo aver letto Inchiostro, mi sono tuffata a capofitto in Le vergini suicide. Spero presto di poter vedere anche il film in modo da poter pubblicarne una recensione più che colma! L'ho trovato un libro davvero bellissimo, colmo di particolari e scritto molto bene.
Ed esattamente due giorni fa ho terminato la lettura di The Lonely Heart Club! Scommetto che una lettura del genere da me non ve la sareste mai aspettata conoscendo i miei gusti letterari.. eppure non mi sono affatto pentita di aver letto un libro differente dai soliti! Che meraviglia! 



What do you think you'll read next?





Suppongo che la mia prossima lettura sarà sicuramente La Regina Rossa. Acquistato al Romics, giace ormai da settimane sulla mia scrivania. Non vedo l'ora di poterlo leggere! 












Quali sono le vostre letture passate, presenti e future? 
Fatemi sapere nei commenti, parlatemi apertamente dei vostri personal trip. 
Avete già letto questi qui che ho citato io? Fatemi sapere la vostra! 


Al prossimo WWW!
una drogata di libri, 
prossima all'overdose.


martedì 8 novembre 2016

#7 Condividiamo un trip? - Quando la pioggia è tua alleata.

Buenasera stoners! 
Tutto bene? 
Come potete tornare sono ufficialmente tornata attiva sul blog. A causa di problemi di salute potrei non essere presente per il resto di questa settimana, di conseguenza mi scuso già in anticipo per tagliare la corda nuovamente çç 
Ma mi farò perdonare! 

Qui è una giornata molto uggiosa. Sta piovendo ininterrottamente da.. sabato. Ma la pioggia non è un grande ostacolo per me, anzi! Crea ancor di più la giusta atmosfera per poter rilassarsi tra le coperte e leggere un nuovo libro in compagnia della cara e amata cioccolata calda. 

Sto scrivendo questo nuovo post sul blog con in grembo il nuovo libro acquistato. Ho tanta voglia di condividere con voi questo nuovo trip! Ed il dolce ticchettio della pioggia sui vetri non fa altro che rendere la serata ancor più perfetta. 



Dopo aver passato qualche oretta in compagnia della mia metà mi sono fatta scortare sino a casa e, durante il tragitto, ho deciso di tardare un po' e di addentrarmi nella Mondadori. Avevo davvero pochissimo tempo a disposizione, di conseguenza non potevo far altro che prendere un libro di cui ero già sicura. Mi sono quindi imbattuta in un libro di un'autrice non molto conosciuta che avevo già adocchiato qualche giorno fa e me lo son portata a casa, senza pensarci due volte!




Autore: Marilena Votta 
Titolo: La ragazza di miele e altre storie.
Editore: Progetto cultura
Costo: 12.00 euro 
Pagine: 125
Sinossi: Le persone dei racconti sono combattenti, ognuno nel loro pezzo di mondo, ognuno nella storia che ha vissuto sulla carta, pronti a respirare e a ricominciare, senza perdersi mai. O meglio, dopo essersi persi, si ritrovano. Non dimentico mai un personaggio che ha vissuto con me. Lo porto dentro e lo racconto come racconterei di persone di carne e sangue, di amici o cugini. Per questo li ringrazio, tutti. Tutte le persone di carta che mi hanno aiutato a respirare, quando nella mia vita è calato un sipario e tutto il mondo conosciuto ha cambiato densità. Come mi ha detto una volta uno sconosciuto su un autobus: il dolore capita solo ai vivi. 


Io lo interpreto come un vero e proprio elogio a tutti i personaggi dei libri che, in qualche modo, ci hanno lasciato qualcosa. A quelli che ci hanno compreso meglio di chiunque altro; a quelli che ci hanno fatto innamorare; a quelli che ci hanno fatto macchiare il viso di lacrime. Non vedo l'ora di potermi tuffare in questo capolavoro! +


Cosa ne pensate di questa segnalazione? 
Avete letto o acquistato questo libro? 
Fatemi sapere tra i commenti! 

Al prossimo trip!  

una drogata di libri,
prossima all'overdose. 

lunedì 7 novembre 2016

#8 Inchiostro, Fernando Trias De Bes - Quanto sballa?


I N C H I O S T R O
____________________________________________________________________________________




Autore:
 Fernando Trias De Bes 
Editore: Rizzoli
Capitoli: 7
Pagine: 150
Costo: 12,00 euro 
Sinossi: Una donna stregata dal potere dell'inchiostro, un libraio ossessionato dal tradimento della moglie, un matematico reso folle dalla perdita del figlio, un editore che non ha mai letto un libro per intero e uno scrittore frustrato. Insieme tenteranno un'impresa impossibile: scrivere il Libo dei libri, capace di dare risposta a ogni domanda, di alleviare ogni dolore. Tributo alla passione di chi cerca nella letteratura le risposte in grado di guarire e dare un senso alla vita.



____________________________________________________________________________________


Inchiostro è un libro tremendamente coinvolgente. Tratta di sei personaggi alla ricerca del libro perfetto eppure, il vero libro perfetto, è il libro stesso! 

Lo scrittore narra di un vero e proprio viaggio alla ricerca della follia, o meglio, del motivo per cui l'uomo, molto spesso, si lascia sovrastare dalle emozioni a tal punto da divenirne schiavo. Non vorrei esagerare, ma sembra quasi che questo libro sia alla ricerca dell'arché, quel che in filosofia rappresenta "ciò da cui tutto nasce a cui tutto ritorna, una volta morto". 






Fernando Trias De Bes, nato a Barcellona nel 1967, è "a volte scrittore, a volte economista, a volte nessuno dei due". Ha collaborato con l'inserto settimanale di "El Pais" e scrive regolarmente per "La Vanguardia". 





Quali emozioni mi ha suscitato? 

Come sempre, anche questo libro ha fatto casualmente capolino nella mia vita. 
Ricordo che avevo appena concluso una pesca di beneficenza e, nella mia città, vi era un mercatino. 
Ritornando a casa, ne ho approfittato per farmi un giretto tra le varie bancarelle e sono approdata su una bancarella che spacciava libri a soli tre ero. 
Quale occasione migliore per una drogata di libri come me? 
Ciò che subito mi fece incuriosire è decisamente la copertina del libro. So bene che non bisognerebbe giudicare un libro dalla copertina, ma alla fin fine è quel che tutti facciamo: è ciò che prima risalta ai nostri occhi! Io, da quella donna, ne son rimasta particolarmente colpita. Una vera meraviglia; ed i colori freddi catturano il tuo cuore velocemente. 
Insomma, dopo aver letto la trama non ho potuto resistere. Ammetto di aver indugiato un poco, ma, dopo essermi urlata un "Ma chissene!" l'ho acquistato e giuro che, ora come ora, non me ne pento neanche un po'! 

Di Inchiostro ho amato il modo in cui il libro è suddiviso. Ogni capitolo tratta uno dei sei personaggi e tutti trasmettono un'unica sensazione: l'amore per quel che fanno. 
Conosciamo, tra queste pagine, ben sei personalità differenti, ognuno con una sua storia e con una sua ragione per portare a termine questo libro; questo grande viaggio alla ricerca della follia e che ci guideranno, fino all'ultima pagina, nella realizzazione del libro. 

La donna, il libraio, l'autore, lo stampatore, il correttore di bozze, e l'editore: loro ci guideranno fino alla fine del libro, facendoci teneramente amare ed assaporare ogni singolo verso. Io, personalmente, mi sono affezionata alle parole: è un libro inusuale, un libro che raramente si può trovare. Inchiostro, è il libro perfetto, quello che si può leggere soltanto con il cuore. E te lo dimostra fino all'ultima parola! 

Se pensate di immergervi in un libro piatto, privo di suspance e colpi di scena sappiate che state proprio sbagliando tutto! Ricordo che ero in classe mentre affrontavo le ultime pagine e mi son ritrovata ad urlare CHE COSA?!?! Non potete neanche immaginare quel che l'ultimo capitolo vi farà sapere! 

Quindi, se avete voglia di tuffarvi in un libro decisamente fuori dal comune, fidatevi di me: Inchiostro è il libro per voi! Un vero e proprio acido che vi farà fare il viaggio della vostra vita. 

__________________________________________________________



                                  Rating:


E voi? Avete già letto questo libro? Cosa ne pensate?
Lasciatemi nei commenti le vostre impressioni.


una drogata di libri,
prossima all'overdose.